Cerca
  • CIRS

LA SALUTE NELLA SOCIETÀ

Amici e amiche; un progetto come il nostro non può non affrontare il tema della Sanità e del ruolo delle Istituzioni. Ci rivolgiamo quindi ai professionisti della medicina con la massima gratitudine ed umiltà, per coinvolgerli nel perfezionamento di questa Scienza che ci garantisce una vita lunga e serena…

EQUILIBRI E SUGGESTIONI

Potremmo superficialmente definire la salute come uno “stato di benessere” dovuto al corretto funzionamento dell’organismo. La medicina, in fondo, è molto “sistemica”: ogni medico sa che il corpo umano è un network delicatissimo. Il turbamento del suo equilibrio è origine della malattia; e questo turbamento non è innescato solo dal patrimonio genetico di una persona (come nei tragici casi dei tumori e della fibrosi cistica), ma anche dal suo stato mentale ed emotivo. Un atteggiamento positivo e determinato nel paziente avvantaggerà la sua guarigione, mentre un forte abbattimento depressivo la ostacolerà… o addirittura comprometterà. VERSO UN CONCETTO DI SALUTE COMPLETAMENTE NUOVO È da questo che vogliamo partire, ispirandoci al pensiero del Prof. Capra e del Prof. Luisi, entrambi autorevoli membri del nostro comitato scientifico ed autori di testi ispiratori. Prima agiranno le politiche sociali: la popolazione verrà educata alla salubrità dello stile di vita attraverso la scuola, la televisione ed internet; verranno aumentati gli incentivi per le industrie “virtuose” e inasprite le sanzioni per i comportamenti lesivi dell’uomo e dell’ambiente; la legislazione stessa allevierà i fattori di stress che attualmente gravano sul cittadino. Anche le strutture sanitarie e il loro personale verranno riqualificate… per garantire una dimensione più carezzevole, umana, dove il paziente non si sentirà abbandonato, ma riceverà cure che tengano conto di ogni sfumatura del suo male. Molti medici già sognano con noi la sanità del futuro… se il nostro numero continuerà a crescere, un giorno saremo abbastanza forti da poter fare la differenza! Vi ringraziamo per il meraviglioso sostegno che ci date, e vi rimandiamo alla prossima pubblicazione!

0 visualizzazioni

©2020 by CIRS