Cerca
  • CIRS

Il diabete urbano: come contrastarlo? Inserire, creare e assicurare

1. INSERIRE il diabete tipo 2 come priorità di azione a livello politico, sanitario, sociale, a livello locale e nazionale, considerandone la severità, il rischio di mortalità e le complicanze invalidanti ad esso connesso;

2. CREARE una rete di alleanza fra competenze diverse, mettendo in prima linea le istituzioni Nazionali, Regionali e Cittadine, assieme ai responsabili della sanità, delle società scientifiche di riferimento, ai medici, agli accademici, alle associazioni, alle farmacie e alla comunità stessa, come soluzione per contrastare in ambito urbano il crescente numero di persone con diabete tipo 2 e obesità;

3. ASSICURARE una rete assistenziale specialistica, diffusa in tutto il territorio, potenziando le strutture esistenti e realizzando percorsi e processi di cura specifici per ogni ambito urbano, affinché le persone con diabete ricevano le migliori cure possibili.



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti