• CIRS

L’arte di riconciliarsi col passato

Ci sono molte persone sempre pronte a inveire contro tutto e tutti, perennemente insoddisfatti del mondo. Sembra che dalla vita abbiamo ricevuto unicamente dispiaceri; non fanno che rivangare il passato, chiamando in causa chi li ha fatti soffrire o li ha offesi.

Diventa molto importante aiutare queste persone a capire che, poiché il passato resta immodificabile, è il loro atteggiamento nei suoi confronti che deve cambiare. La delusione e l’amarezza di questi animi vanno nutriti di speranza e fiducia, cosa non semplice. Ma una persona non troverà pace fin quando non deciderà di riconciliarsi con la propria storia.

Che cosa può essere effettivamente d’aiuto per riconciliarsi col nostro passato? Il dolore o le offese non vanno negate, ma nemmeno si deve rimuginare all’infinito.

Si potrà dire: "E’ andata cosi, ho ricevuto del male. Ma non voglio più permettere al passato di gravare su di me. In fin dei conti sono sopravvissuto. Questo è il momento di tracciare una netta linea di separazione: né il mio passato né chi mi ha fatto del male avranno più il potere di condizionarmi negativamente".

Soltanto noi siamo in grado di decidere come condurre in porto le nostre esistenze.





5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti