L’ALIMENTO COMPLEMENTARE ALLE STAGIONI DEL SOLE CHE PROTEGGE LE NOSTRE CELLULE DALLO STRESS OSSIDATIVO E LA FUNZIONALITÀ  DEL VILLI INTESTINALI

La particolarità del broccolo, padre delle “crucifere”, sta nello sviluppare sulforafano in reazione alle basse temperature per mantenere l’integrità vegetale, diminuendo l’acqua e concentrando i minerali.

Il sulforafano è nostro amico: entra in funzione subito dopo l’ingestione con le sue qualità protettive contro ulcere e gastriti. Combatte il pericoloso Helicobacter Pylori, stimola le difese naturali delle cellule e distrugge i radicali liberi.

Tale azione dura anche giorni dopo l’assunzione. Fra l’altro, 100 gr di broccoli contengono oltre 1 mg di polifenoli con un potere anti ossidante di 3500 unità ORAC: di queste ne dovremmo assumere ogni giorno almeno 5000!

I BROCCOLI FANNO DA SCUDO CONTRO PATOLOGIE GASTRO-INTESTINALI, CARDIO-VASCOLARI, DEGENERAZIONE E NEOPLASTIA CELLULARE: MA RICORDATE CHE I DIVERSI TIPI DI COTTURA CAUSANO UNA PERDITA DEI COMPOSTI FENOLICI CHE VA DAL 20% (COTTURA A VAPORE) AL 70% (COTTURA IN ACQUA). MANGIATELI QUINDI CRUDI, FINEMENTE TRITATI, CONDITI CON ABBONDANTE OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA CHE NE ESALTA LE QUALITÀ NUTRIZIONALI!