Nell’intestino vivono circa 100 miliardi di batteri chiamati “microbiota”: mangiando quello che noi mangiamo, lavorano in simbiosi col nostro organismo per mantenere la nostra salute.

Quando teniamo stili di vita e di alimentazione errati, favoriamo un microbiota negativo. Da qui nascono disturbi quali meteorismo, dolore, crampi, stipsi…

Il turbamento del microbiota non colpisce solo il corpo, ma anche il tono dell’umore. La nostra condizione psico-fisica dipende dalla nostra biologia interna.

NON SERVE CORRERE IN FARMACIA PER RIDURRE I SINTOMI. SOLO VALUTARE LA RELAZIONE TRA ALIMENTAZIONE, INTESTINO E MICROBIOTA NEL SUO INSIEME PUÒ CONDURRE ALLA CORRETTA GESTIONE DEL NOSTRO BENESSERE; IL CENTRO DI RICERCA SISTEMICA SI PREFIGGE DI PERSEGUIRE QUESTA NUOVA FRONTIERA DELLA MEDICINA.