DORMIRE ALMENO 5 ORE A NOTTE È ESSENZIALE PER LA NOSTRA VITA BIOLOGICA E PSICHICA, EVITANDO L’OBESITÀ ED IL RUSSARE.

Il cervello è composto da 100 miliardi di neuroni e infinite connessioni. Si nutre soprattutto di ossigeno, che riceve dal sangue sotto forma di molecole con il cibo che mangiamo: una sua carenza ne rovina le funzioni.

Le proteine di scoria sono smaltite dal sistema “glinfatico”, attivo nel 50% di notte, per un peso pari a quello dell’encefalo stesso. Tra queste ci sono la β-amiloide e l’α-sinucleina, legate rispettivamente a Parkinson e Alzhaimer.

Sempre nella notte il corpo: ripara i danni subiti, varia metabolismo/ pressione arteriosa/ ritmo cardio-respiratorio, regolarizza il volume idrico circolante e produce colesterolo soprattutto nel fegato, creando ormoni.

AL RILASSAMENTO DEL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO SI ASSOCIA LA SINTESI RIPULITRICE DELLE PROTEINE; SCOMPENSI IN TAL SENSO CAUSANO PATOLOGIE DEGENERATIVE E INVECCHIAMENTO CEREBRALE. TUTELATE IL VOSTRO SONNO CON UNA NUTRIZIONE SANA: IL PROFESSOR ROSSI CONSIGLIA LA LETTURA DI “THE GLYMPHATIC SYSTEM IN CNS HEALTH AND DISEASE: PAST, PRESENT AND FUTURE” DI BENJAMIN A. E MAIKEN NEDERGAARD.