La logica di mercato forza la crescita dei prodotti agricoli e li tratta con formule nocive, peggiorando le loro caratteristiche nutrizionali.

Molti tendono a recuperare antiche tecniche di coltura e varietà di sementi, in riguardo al benessere e alla tradizione del territorio.

Anche l’elaborazione del prodotto finito influisce sui suoi aspetti alimentari, e va lavorato con rispetto per la salute e l’ambiente.

L’APPROCCIO SISTEMICO CURA LA SELEZIONE E COLTIVAZIONE DEL PRODOTTO PER UN MIGLIORE APPORTO NUTRITIVO ED ORGANOLETTICO, MINIMIZZA IL SUO IMPATTO
ECOLOGICO E VALORIZZA LA CULTURA CHE LO CIRCONDA.